1 1 1 1 Art's Connection: l'arte contemporanea incontra l'artigianato Far incontrare l'arte contemporanea con il vetro di Murano, tra mostre, performance, racconti, poesie, libri (molti libri), ma anche aperitivi, sfilate, danze, tra Murano, Venezia, la Giudecca e il Lido. Fino al 4 giugno, Art's Connection, il Festival del Vetro, nato cinque anni fa dalla determinazione di Lisette Caputo e dal "fare rete vincente tra associazioni, pubblico e privati, per sostenere una grande tradizione veneziana della quale siamo fieri", come sottolinea l'assessora al turismo Paola Mar, coinvolge musei, palazzi, alberghi storici. Così il Museo del Vetro, il Museo Ebraico e Palazzo Grimani si affiancheranno a Garden Art Space, Ausonia e Hungaria Hotel Art Space e Belmond Cipriani granai per ospitare una sedici giorni in cui 50 artisti, scrittori, artigiani, musicisti daranno vita a 23 appuntamenti. L'obiettivo è di promuovere l'arte del vetro facendo incontrare artisti, artigiani, imprenditori e al contempo promuovere la resilienza e il rispetto per chi si impegna per la rinascita del vetro di Murano. Non le grandi vetrerie, ma i maestri vetrai, gli artigiani che incontrano artisti e fanno insieme arte contemporanea. Come per lo Slow Food, l'intenzione è quella di creare un marchio Slow Glass.


Per il programma completo di Art's Connection clicca qui
Torna all'archivio
2 2 2 2 3 3 3 3 4 4 4 4 5 5 5 5 6 6 6 6 7 7 7 7
10 10 10 10
Scopri cosa fare a Venezia
 
Clicca sulla data che ti interessa per vedere gli eventi di ArteMusicaVenezia