1 1 1 1 Anne-Karin Furunes "Back To Light. Faces Reflecting the Past"_Giardino, Isola di San Servolo Il lavoro di Anne-Karin Furunes si basa sull'analisi degli archivi fotografici storici. Le foto, generalmente ritratti di persone senza nome, vengono elaborate in forma digitale mettendo in evidenza i volti che l'artista 'scava' per mostrarne l'identità violata, spesso persa, talvolta spazzata via dalla società o dalla malattia, ma ancora viva nella dignità della postura, nell'aspetto. L'installazione site-specific Back to Light ha trovato ispirazione nel Museo e nell'ARchivio dell'Isola di San Servolo. I ritratti di donne ospitate in passato nell'istituto Insane Asylum sono utilizzati dall'artista per presentare un percorso emotivo nella vita passata dell'isola. Realizzati in lastre di alluminio, la superficie perforata da migliaia di fori di differenti misure, appaiono tra alberi e siepi per scomparire dopo qualche passo. La luce che passa attraverso i fori sulla superficie permette all'immagine di ricomporsi soltanto quando l'incontro visivo con il visitatore si compie.

Per raggiungere San Servolo l'imbarco è per il vaporetto linea n.20 da San Zaccaria M.V.E
Torna all'archivio
2 2 2 2 3 3 3 3 4 4 4 4 5 5 5 5 6 6 6 6 7 7 7 7
10 10 10 10
Scopri cosa fare a Venezia
 
Clicca sulla data che ti interessa per vedere gli eventi di ArteMusicaVenezia